TENNIS: DENTONI E CAMPO CONQUISTANO L’OPEN “CITTA’ DEL SALE”

IMG-20181021-WA0018

Cala il sipario sull’edizione 2018 del torneo open sui campi del Circolo Tennis Trapani, dove a trionfare sono stati Antonio Campo e Corinna Dentoni

Dieci giorni di grande tennis, tra pioggia qualche imprevisto ma tanto spettacolo per gli appassionati trapanesi, che si sono dati battagli sui campi in rosso del circolo tennis Trapani per il torneo open “Città Del Sale”. Con i suoi 143 iscritti tra tabellone maschile e femminile, l’evento ha proposto un tasso tecnico elevato, condito da un ottimo montepremi complessivo di 3600 euro, che ne fanno l’evento tennistico più importante del nostro territorio.

In campo maschile la vittoria va al palermitano Antonio Campo (2.2), terzo favorito del torneo, che di fatto ha messo le mani sul titolo in semifinale, quando in rimonta ha superato Omar Giacalone (2.1), in un match molto duro ma altrettanto bello. Primi due set lunghissimi, chiusi al tièbrek, con il mazarese che riesce a spuntarla nel primo, ma spreca due palle match nel secondo, finendo per cadere nella trappola di Campo, bravo a tenere duro e poi al terzo cambiare passo, volando verso il successo con il punteggio finale di 67 76 61. Dall’altro lato del tabellone fatica più del previsto il n.1 Alessio Di Mauro, (2.1), che ha vita facile nel primo ma si incarta nel secondo contro Antonio Famà (2.4), finendo per vincerla solo al terzo per 62 57 62. In finale, la fatica e i match troppo ravvicinati per la fitta pioggia, finiscono per penalizzare il 42 enne siracusano ex n.68 del mondo, che dopo un primo set da comparsa, ceduto 61, decide di ritirasi consegnando il titolo ad Antonio Campo.

Il torneo femminile rispetta invece appieno i pronostici dove a vincere è stata la toscana (2.1) Corinna Dentoni. L’ex n.132 del mondo in semifinale si è sbarazzata della giovanissima Alice Viglianisi, classe 2000 con classifica 2.6. Dopo aver perso il primo set 61, la giovane catanese ha lottato nel secondo finendo però per arrendersi 75. Dall’altra parte del tabellone ancora una siciliana giovanissima protagonista; Giulia Tedesco 2.5, classe 2002, che con grande voglia e temperamento fa fuori la più quotata la campionessa regionale pugliese Natasha Piludu, 2.3 e seconda testa di serie del tabellone. La cattiveria della siciliana si è vista anche in finale contro la più quotata Dentoni, che con la sua esperienza riesce però a spuntarla con un doppio 64 portando a casa il titolo. Nonostante la fitta pioggia che ha compresso molti match, l’organizzazione del circolo trapanese è stata ottima, co diverse attività collaterali, riuscendo a soddisfare le premesse e le attenzioni dei tanti appassionati locali.

(Nella foto di Simona Guarnotta la premiazione di Tedesco e Dentoni)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *