UN TRAPANI SPRECONE SI CONCEDE AL CATANIA E CADE 3-1

Pagliarulo

Prima sconfitta stagionale per il Trapani, che nel derby infrasettimanale  di serie C cade al Massimino di Catania per 3-1. Dopo un primo tempo dominato, sbagliando anche un rigore con Evacuo, i granata si sfaldano con molti errori in avvio di ripresa, subendo 3 reti nei primi 15 minuti e pregiudicando di fatto il match.

CATANIA (4-2-3-1): Pisseri; Ciancio, Aya, Silvestri, Baraye (46′ Calapai); Angiulli (77′ Bucolo), G. Rizzo (32′ Biagianti); Barisic (62′ Vassallo), Lodi, Manneh; Marotta (77′ Curiale). A disp.: Pulidori, Fabiani, Lovric, Scaglia, A. Rizzo, Llama, Brodic. All. Sottil.

TRAPANI (4-3-3): Dini; Scrugli, Mulè, Pagliarulo, Ramos; Costa Ferreira (62′ Toscano), Taugourdeau, Corapi; Golfo, Evacuo (80′ Dambros), Tulli (62′ Nzola). A disp.: Ingrassia, Kucich, Canino, Silva, Garufo, Aloi, D’Angelo, Girasole, Ferretti. All. Italiano.

ARBITRO: Amabile di Vicenza (De Palma-Dibenedetto).

RETI: 47′, 60′ Lodi, 49′ Marotta, 70′ Golfo

NOTE: ammonito Silvestri, Vassallo. Espulso al 92′ Vassallo per doppia ammonizione. Al 30′ Evacuo calcia un rigore sulla traversa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *