IL DERBY E’ GRANATA, IL TRAPANI ESPUGNA CATANIA 1-2

006

Grandissima prestazione del Trapani, che nel posticipo della 36° giornata del campionato di serie C espugna il Massimino di Catania per 1-2 e torna al secondo posto agganciando gli etnei.

Gara bella ed equilibrata nel primo tempo che si accende nella ripresa dove i granata trovano lo spunto e il gol con Palumbo dopo 5 minuti, rischiando poco dopo più volte il raddoppio. Catania che si organizza nella seconda metà della ripresa , spinge parecchio sfiorando più volte il pari ma trovando sulla sua strada o Furlan o il Palo. Trapani punta alle ripartenze, e piazza il ko al 93′ con un contropiede perfetto iniziato da Pagliarulò e chiuso da Marras. Brivido finale all’ultimo istante di recupero con il rigore ai padroni di casa dopo il fallo di mano di Evaquo e secondo giallo per lui. Lodi realizza e l’arbitro chiude subito la contesa.
CATANIA: Pisseri, Aya, Barisic, Lodi, Curiale, Marchese (13’st Porcino), Blondett (33’st Semenzato), Manneh (24’st Di Grazia), Bogdan, Biagianti (33’st Rizzo), Mazzarani (13’st Russotto). A disposizione: Martinez, Tedeschi, Brodic, Bucolo, Fornito, Esposito, Ripa. All. Cristiano Lucarelli

TRAPANI: Furlan, Pagliarulo, Drudi, Scarsella, Bastoni (19’st Rizzo), Evacuo, Murano (37’st Silvestri), Fazio, Palumbo (30’st Steffè), Marras, Corapi. A disposizione: Pacini, Compagno, Ferretti, Dambros, Canino, Girasole, Aloi, Musso. All. Alessandro Calori

ARBITRO: Luca Massimi di Termoli; ASSISTENTI: Marcello Rossi di Novara e Salvatore Affatato di Vco

RETI: Palumbo 5’st, Marras 46’st, Lodi (r) 50’st

NOTE: Ammoniti Bogdan nel Catania – Bastoni, Corapi, Evacuo, Fazio, Furlan nel Trapani; Espulso Evacuo (T) al 49’st; Recuperi 1’pt-5’st; Corner: 5-4; Spettatori: circa 19.000

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *