CUORE E CARATTERE PER IL PACECO CHE SUPERA LA CITTANOVESE 2-1

paceco-ercolanese

Probabilmente servirà a poco in termini di classifica e salvezza, ma di certo la vittoria di oggi regala tanto morale  e stimoli al Paceco, che in casa, con una buona prova,supera la Cittanovese per 2-1, sapendo soffrire bene nel finale.

PACECO – CITTANOVESE 2-1
PACECO: Pizzolato, Lo Bue, Yoboua, Giannusa (Di Peri 8’st), Raia, Marino P., Cappilli, Bognanni (Iuculano 31’st), Colace, Terranova, Di Piedi (Blandina 48’st).
All. Ciccio Di Gaetano
CITTANOVESE: Dagui, Paviglianiti (Bonadio 1’st), Alfano, Cianci, Taverniti, Gioia (Scopelliti 28’st), Napolitano (Colica 21’pt), Gonzalez, Ortolini (Barilaro 1’st), Postorino, Foderaro (De Marco 1’st).
All. Domenico Zito
MARCATORI: Terranova (P) 14′ pt, Giannusa (P) 30’pt, Gioia (C)7’st,
NOTE: Ammoniti: Cappilli (P) 20’pt, Terranova (P) 15’st, Colace (P) 24’st, Postorino (C)36’st, Nocera (P) 43’st.
ANGOLI: 4-8
RECUPERO: 3′ pt, 5’st
SPETTATORI: 250 circa

Primo squillo locale al 2′ minuto quando Giannusa trova spazio sulla fascia destra  mettendo al centro un rasoterra non raccolto da nessuno. Al 5′ primo angolo per gli ospiti concluso con un colpo di testa ravvicinato di Cianci che resta debole e finisce di poco a lato. Paceco più dinamico, alimentato da una buona catena di destra formata da Lo Bue e Giannusa. Da li al 13′ nasce un buon cross alto per Colace che non si fa trovare pronto all’impatto. Sforzi locali premiati però due minuti dopo, stavolta con Terranova, che penetra in area dalla sinistra e viene a contatto con Cianci, per l’arbitro Cecchino di Bassano è rigore, che lo stesso Terranova trasforma. Al 25′ doppia azione ospite con una bella palla di Foderaro in piena area e  anticipo provvidenziale in angolo di Youba. Sullo stesso Pastorino arriva ad un buon tiro dalla media distanza ma Pizzolato è attento.  Paceco comunque sempre pericoloso, sopratutto in ripartenza con ampi spazi offerti dai calabresi, che al 30′ cadono ancora. Colace spacca il centrocampo ospite e serve un delizioso assist a Giannusa che vola sulla destra si accentra in pena area e batte ancora Dagli per il 2-0 Paceco. La Cittanovese incassa il colpo ma resta in piedi lavorando bene sulle fasce mettendo spesso in apprensione i centrali locali e collezionando angoli. Ultimo al 37′ dopo una punizione dai 18 metri di Gonzalez che la barriera devia ad un soffio dal palo, con Pizzolato ormai battuto. Il finale di tempo resta interessante con entrambe le squadre propositive ma Paceco più pericolo che va vicino al tris nel recupero, quando l’inesauribile Giannusa scocca un bel sinistro dal limite che Dagui sventa in angolo con un bel volo plastico. Si va al riposo sul 2-0.

Si torna in campo con il triplo cambio in casa Cittanovese nel tentativo di invertite le sorti di un match che si mette subito bene per gli ospiti  baciati dalla fortuna al 53′, quando un errato disimpegno difensivo regala in piena area la sfera a Gioia , che da due passi appoggia in rete dopo estrema deviazione inutile di di Lo Bue. Il gol quasi fortuito scuote i calabri, che provano ad alzare il proprio baricentro aumentando la loro pressione nel tentativo di pareggiare, come al 68′ quando da posizione defilata e lontana su punizione,Pastorino trova un clamoroso incrocio dei pali a Pizzolato immobile. La partita gira, mister Di Gaetano attua i suoi primi cambi in cerca di energia, ma i calabri prendono in mano il pallino del gioco e al 73′ Barillaro si trova a calciare da pochi passi in diagonale, con Marino che salva in angolo appena in tempo. Ancora lui 5 minuti dopo mette a centro un cross tagliato che Pizzolato sventa di pugno. Paceco più stanco e schiacciato, provando a resistere di cuore e carattere in un finale duro ma alla fine dolce. Tra angoli, cross insidiosi e un buon possesso, la Cittanovese però alla fine non sfonda più e dopo 5 minuti di recupero alza bandiera bianca.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *